Sencore MU150 - ARG-audio sito

ARG-audio
Vai ai contenuti
Sencore  Continental MU150           Taratura - Revisione
La Sencore ha sempre realizzato strumenti in modo egreggio avendo cura di ogni dettaglio e impiegando sempre ottimi materiali . Anche in questo caso ci troviamo difronte ad un' ottima realizzazione inscatolata in un contenitore robusto come un carroarmato.
Questo modello credo sia stato l 'ultimo che fu prodotto dalla Sencore, difatti qui siamo tra il 1969 e il 1971  , quindi proprio l' ultimo strumento di una lunga serie di prodotti realizzati per una tecnologia che ormai era considerata il passato : un Tube Tester nel 1970 non serviva più produrlo .
Nel MU150 troviamo infatti una bella  PCB "moderna" con diodi , transistor e zener, ma con anche 2 valvole : la ECC82 e la 0B2  segno di questa transizione tra quello che fù e la nuova era dello stato solido . L'  MU150 è semplicissimo da usare , ma è completo , può effettuare le prove di emissione , GM , short e il life test .

Qui sopra una carrellata di orrori : si va dai componenti buttati a caso sulla PCB alle saldature "a freddo" con bolle di stagno che neanche impegnandomi saprei replicare ... per passare successivamente ai contatti del selettore rotativo piegati e stortati a causa di dissaldature maldestre e di un successivo controllo mai avvenuto , per arrivare alla modifica dello strumento dove il segnale è stato interrotto da un Jack da 6,3 posto sulla piastra superiore dove andava inserito un milliamperometro come strumento aggiuntivo ( e io non aggiungo altro...) . Questi sono solo alcune nefandezze trovate dentro questo tube tester, ma ora passiamo alla riparazione e al restauro .
Il primo passo è stato realizzare un adattatore per il nuovo condensatore di alimentazione con la stampante 3D per alloggiarlo nella sede originale mentre l' altro condensatore di alimentazione è stato posto davanti a quest' ultimo e con del silicone nero è stato incollato alla piastra . I due poli negativi sono stati saldati insieme direttamente : in questo modo sono , grazie a questa disposizione , sono praticamente bloccati e vincolati un' uno dall altro .
Passando alla PCB ho dovuto sistemare tutte le saldature dei cavi sostituendone alcuni .  Anche parte dei componenti sono stati sostituiti come ad esempio delle resistenze che dovrebbero essere di precisione, ma parlando di resistenze Allen bradley di 50 anni fa ... la precisione è andata a ramengo, quindi prese e sostituite senza pensarci su troppo , ma non sono le sole ...
Ovviamente si è reso necessario la sostituzione di altre resistenze gia sostituite e non  : vedi ad esempio R7 ed R3  . Sostituito anche CR11 che è uno Zener da 8,2v 1,3W , CR5 con un classico 1N4007  , sostituiti i condensatori C1 e C3 . In pratica tutta la PCB è stata rivista punto per punto . Tutti i cavi sono stati riordinati e raggruppati nuovamente.
La modifica è stata tolta e la PCB ripristinata con la Sencore l' ha creata . Anche i contatti del selettore filamenti sono stati ripristinati e sono state aggiornate alcune resistenze sui selettori perchè fuori specifiche . Le valvole in questo caso erano entrambe OK e prima di procedere con la calibrazione ho verificato le tensioni .
Qui passiamo alla taratura che non descriverò passo passo  e che per semplicità verra divisa in tre parti . Chi volesse andare a leggersi la prodecura può scaricare il file PDF posto sopra.

Primo Step:  CALIBRAZIONE EMISSIONE
Nelle immagini qui di lato potete vedere lo strumento di lettura con due indicazioni , la lettura iniziale da un valore inferiore a 60 , quindi come da manuale occorre agire sul relativo trimmer per portare questa lettura al valore di "60"  ,  l' immagine successiva mostra la taratura su questo passaggio eseguita.

Secondo Step : CALIBRAZIONE SEGNALE MAX
In questo secondo passaggio si va a regolare il segnale a 5khz usato per testare i tubi , ovvero al massimo del selettore "Signal"  dobbiamo leggere sullo strumento il valore 100 , ma anche in questo caso e come era prevedibile siamo fuori taratura perche il valore riscontrato sullo strumento è maggiore di 100 . Ancora una volta si va a regolare il trimmer corrispondente per ottenere il "100" come si può vedere dalle immagini qui a lato a taratura eseguita.
Terzo step : CALIBRAZIONE SEGNALE MIN.
Per terminare la calibrazione una volta ottenuto il valore di S.max corretto , bisogna impostare il valore di S.min a 1/100 di S.max , quindi portando il selettore "Signal" sul valore zero vado a leggere quanti mv mi ritrovo e poi si va a regolare questo valore ad 1/100 di S.max :  
S.min = 1,08V  ( S.max ) : 100 = 10,8 mV  , di conseguenza ho regolato il trimmer corrispondente per questo valore di S.min . Nelle immagini a lato potete vedere i due valori impostati al termine della taratura .
Copyright © 2007 - 2020 ARG.audio  All Right reserved, name and brands are of respective owners. On line 20/09/2007
                                                    Argenti  Imp.  Partita iva 07532050965
Torna ai contenuti