revisione IVC CRH-250UB - ARG-audio sito

ARG-audio
di Argenti Giovanni Milano
Vai ai contenuti
JVC  CRH-250UB          Riparazione - Revisione
Registratore JVC Nivico a 8 tracce modello CHR-250UB degli anni '70.  Questo registratore a 8 tracce è uguale al  modello JVC-1250M.
Funzioni:  selettore di riproduzione continua/ripetizione/espulsione automatica, avanzamento rapido, uscita cuffie stereo , controllo del livello di registrazione del volume destro/sinistro, entrambi gli ingressi microfono destro/sinistro e entrambi i VU meter destro/sinistro.  Dimensioni (LxAxP) 385 x 108 x 248 mm , Peso netto 6 kg . Motore trascinamento nastro ( Capstain ) in AC
Registratore Japponese JVC serie Nivico CRH-250UB  realizzato come sempre hanno saputo fare i giapponesi in quegli anni = molto bene !  tutto è sovradimentionato e realizzato con cura , ma se vogliamo muove una critica a questa macchina è che ha il motore in AC notoriamente "meno preciso"  di un motore in DC  , non a caso in queste elettroniche troviamo volani Capstain decisamente enormi e cinghie massicce che servivano a ridurre le oscillazioni e quindi a ridurre il fattore di W&F . In questo ambito Akay era più avanti proponendo i suoi Stereo8 con motori DC molto più evoluti e performanti . Questo JVC rimane comunque una bella macchina che vale la pena acquistare per far rivivere il formato Stereo8.
Questo esemplare aveva la pulsantiera fuori sede e i comandi non rispondevano adeguatamente, si è proceduto quindi allo smontaggio e alla riparazione . Contestualmente è stato sostituito il condensatore principale di alimentazione che presentava una fuoriuscita di elettrolita , quello nuovo ( cap. azzurro ) si può osservare in foto .
Un altro problema riscontrato erano le connessioni RCA out  manomesse : erano state tolte insieme alla piastra di supporto  per qualche motivo a noi sconoscuto ,ed era stato messo li un qualcosa di simile a sostituzione, ma in modo davvero brutto ed improvvisato con delle saldature molto "freestyle".
Il nuovo supporto è stato realizzato con bachelite attuale e le connessioni RCA ( semplici ) usate si integrano con quelle originali :  niente RCA dorate , non servono qui .
Rifatte anche le saldature e sistemati i cavi di collegamento.
Un altro problema, questa volta legato all'età, erano i supporti del motore che risultando appiccicosi e stanchi non svolgevano più il loro lavoro, ovvero quello di ammortizzare e smorzare le vibrazioni indotte dal motore.  Come era prevedibile i ricambi originali non si trovano e nel caso sarebbero stati inutilizzabili dal momento che avrebbero avuto lo stesso problema di età in ogni caso . La loro sostituzione è stata fatta utilizzando 4 supporti adatti allo scopo di recente produzione in gomma nitrilica che ha un buon grado di resistenza all'invecchiamento e alle sostanze chimiche , ergo , non è una gomma "normale" , ma un prodotto migliore soprattutto in questa applicazione
Dopo aver ripristinato le parti meccaniche fuori norma e dopo aver riportato in piena efficienza la macchina, restava da pulire tutto accuratamente e verificare l'elettronica .
In questo caso , non avendo a disposizione un Test Tape originale ( non se ne trovano ) ho dovuto replicarne uno utilizzando un RTR con testina mono per la registrazione della traccia campione , poi il nastro è stato caricato sulla cassetta e sono state registrate ( con un Akay CR-83D ) delle tracce stereo per completare la gamma di segnali che servivano .
In questo caso, vista la mancanza della strumentazione necessaria , è "accettabile" utilizzare un prodotto simile, ma per essere qualitativamente valido deve necessariamente essere creato in una condizione di estremo controllo. Successivamente è stato comunque testato e controllato per essere sicuri che rispettasse determinate caratteristiche , i risultati ottenuti sono stati ottimi direi...
Con il Test Tape ST8 pronto ho proceduto alla calibrazione :  è risultato necessario regolare il livello di uscita dei due canali e correggere il Crosstalk regolando la testina mobile.
Copyright © 2006 - 2022 ARG.audio  All Right reserved, name and brands are of respective owners. On line 20/09/2006
                                                    Argenti  Imp.  Partita iva 07532050965
Torna ai contenuti