Almarro A318B - ARG-audio sito

ARG-audio
di Argenti Giovanni Milano
Vai ai contenuti
Almarro  A318B          Revisione
DATI TECNICI :
Amplificatore integrato a triodo single-ended A318B
Classe di funzionamento: classe A, feedback fisso, plate follower
Complemento valvole: 2x6C33C, 1x6SL7, 1x6SN7
Connessioni: 3 ingressi RCA, uscite 4/8-ohm
Impedenza di carico dell'altoparlante: da 4Ω a 8Ω
Potenza in uscita: 18 watt per canale in 8Ω (stereo)
Risposta in frequenza: da 20Hz a 20kHz
Distorsione armonica totale: 0,75%
Sensibilità in ingresso: 450 mV (linea)
Consumo: 260w
Dimensioni: 35,5 x 18,3 x 33,5cm
Peso: 19,5 kgr

L' Amplificatore integrato Almarro A318B non ha bisogno di molte presentazioni, chi conosce questo marchio conosce la qualità dei prodotti proposti, ma purtroppo sa anche che non esiste più...
Questo è davvero un peccato perchè la qualità proposta aveva un alto standard e il prezzo, (se vogliamo)  era anche basso per quello che offriva : ho visto prodotti pessimi venduti a caro prezzo , ma questo si sa, è il mondo HiFi dove a volte per essere "fighi" o costi quanto una casa o ti snobbano...
18 Watt per canale con il tubo russo 6C33 che per antonomasia è la valvola più usata nelle amplificazioni OTL, qui in veste SE preceduta dalle "solite" 6SL7 - 6SN7 in configurazione classica , davvero un bel sentire , una resa sonora di livello . La componentistica è di pregio come di pregio sono i ferri usati , la realizzazione è molto pulita e ordinata , insomma difficile trovare difetti grossolani o lavorazioni incerte e superficiali . Se vogliamo muovere una critica possiamo dire che i tubi di primo equipaggiamento potevano essere migliori , almeno per quanto riguarda le 6SL7 e 6SN7 , mentre le 6C33 vanno bene .  Questo amplificatore è entrato in Laboratorio per una revisione e il vecchio proprietario remore proprio della dubbia qualità delle valvole preamplificatrici, le aveva sostituite
La prima operazione che si esegue è testare le valvole per accertarsi che i componenti attivi principali non abbiano problemi e che sia efficienti come dovrebbero, diversamente si corre il rischio di provare un elettronica già zoppa in partenza e che i risultati siano non attendibili ed incerti . Qui infatti troviamo un problema !!  Le 6C33 erano OK , ma le dua 6SN7 - 6SL7  no, o meglio erano montate due 6SN7  !!  . L amplificatore suonava, ma lascio immaginare a Voi come senza una stadio di amplificazione di tensione ... e con un circuito di conseguenza sballato.
Qui in alto la giusta disposizione di montaggio valvole e lo zoccolo della 6C33 per la regolazione del Bias .  Una volta montate le giuste valvole nella loro posizione prestabilita , l'amplificatore ha cantato meravigliosamente .  L'amplificatore è abbastanza recente e dopo aver testato le valvole, dopo aver utilizzato le valvole giuste e dopo aver regolato il bias, non necessitava di altro .
Se siete alla ricerca di un amlificatore con un po di watt , questa è la scelta "giusta" o per lo meno non è il solito PP di EL34 .
Copyright © 2006 - 2022 ARG.audio  All Right reserved, name and brands are of respective owners. On line 20/09/2006
                                                    Argenti  Imp.  Partita iva 07532050965
Torna ai contenuti