Base Denon DP-80 - ARG-audio sito

Vai ai contenuti

Menu principale:

by ARG-audio > Meccanica
Base Giradischi Denon DP-80
+ braccio Jelco  SA 750L
In questo articolo illustrerò la realizzazione di una base per un giradischi a trazione diretta : il Denon DP-80, un ottimo componente !
abbinato ad un braccio che incontra particolarmente i miei gusti, ovvero ... lo Jelco SA -750L da 12"
La base doveva risultare equilibrata nella disposizione dei componenti e nelle simmetrie , ma al contempo doveva risultare snella e non pesante da osservare nonostante la mole .
Fatte tutte le valutazioni del caso e messo su carta il progetto con vari affinamenti successivi , la realizzazione ha avuto inizio....
La partenza è una lastra in alluminio  ALU25  dello spessore di 30 mm  con misure  545 X 425 mm
Da prima ho ricavato dal giradischi le misure della sede utili al suo montaggio  e successivamente ho ricavato anche le misure per il montaggio del braccio , in questo caso a differenza della sede giradischi, vi erano nelle istruzioni del braccio tutte le misure necessarie al suo montaggio e dimatura.
Dopo aver mascherato la lastra per non rovinare la superfice durante le lavorazioni, ho controllato se tutto " tornava" riportando le quote direttamente sul piano .
Utilizzando il CAD ho disegnato il progetto con tutte le quote e le lavorazioni da eseguire , in un secondo momento è stato convertito in Gcode per Mach3 e sono state eseguite le lavorazioni sulla CNC .
Terminata questa prima fase , la lavorazione prevedeva i vari fori e filettature utili per il montaggio giradischi, braccio e piedini ... sono stati satinati anche i bordi mediante spazzolatura meccanica.


In questa immagine le lavorazioni del piano sono terminate e sono stati montati i piedini per una verifica generale delle lavorazioni e della progettazione .
In questa fase verrà stabilito anche il tipo di smorzamento da utilizzare .





La base giradischi è stata portata dall' officina ( dopo aver eseguito uno smusso 2x45° sul bordo superiore ) al laboratorio per le ultime verifiche, ovvero viene montato il giradischi e il supporto braccio Jelco e viene eseguito un ultimo controllo finale per la verifica delle misure e delle tolleranze .
Per il piano rimangono due lavorazioni : l' incisione del logo e la satinatura finale ( spazzolatura meccanica ) .

Questi sono i piedini realizzati con alluminio Ergal .
In prima battuta il piano di appoggio del piedino e quindi del giradischi  non aveva un sistema di smorzamento vero e proprio , era previsto un semplice disaccoppiamento con supporto in gomma da 3 mm che, visto il peso complessivo del giradischi e visto lo scopo a cui andava a servire, risultava una soluzione gia adatta, ma...Non mi piaceva più di tanto .
Uno tra i motivi per cui non mi piaceva questa soluzione era perchè risultavano fissi, senza possibilità di regolazione e troppo semplicistici ... inoltre lo smorzamento seppur valido non era il massimo .
La soluzione, o meglio ... la nuova implementazione è stata quella di effettuare un foro sulla base utile all' alloggiamento di un tampone in gomma industriale per le vibrazioni da 25 mm che viene avvitato tramite un filetto M6 ricavato nella gola del piedino.
In questo modo i piedini diventano regolabili e il sistema di smorzamento è di gran lunga migliore .
Qui in alto potete osservare nello specifico il sistema smorzante: rondella di gomma da 3mm + supporto antivibrazione di gomma da 25 X 25 mm
Qui potete osservare una lavorazione fatta con il CNC ARG-audio , ovvero il mio logo .
Tutte le lavorazioni sono state fatte con questa macchina dopo aver disegnato il progetto con il Cad



Dopo avere inciso il mio logo sul piano , tutte le lavorazioni sono terminate.  La fase successiva ( che non posso fare direttamente ) prevede il trattamento chimico di tutti i particolari, ovvero l' Anodizzazione .  Il colore scelto in questo caso è il "classico" nero che non passa mai di moda ed è elegante, inoltre ha un bel contrasto con il giradischi e il braccio .
Per l' anodizzazione mi sono affidato a un professionista del settore : AHC Italia .
base denon dp-80 arg-audio
Il lavoro è terminato e , nonostante io non sia per niente un bravo fotografo, si può comunque apprezzare il risultato del lavoro...
Dal " vivo" posso solo confermare che l' impatto è notevole e se ne può apprezzare meglio l' insieme .
Una delle caratteristiche che mi ero prefissato di ottenere , ma che avrei potuto verificare solo a lavoro ultimato, era quella di riuscire a fare un oggetto che risultasse nel complesso snello, sobrio e non pacchiano nonostante mole e dimensioni .
Obiettivo centrato, la base è aggraziata e tutto si integra bene nel complesso.
Il logo è stato inciso prima di eseguire l' anodizzazione in modo da risultare anch' esso nero come il piano : Potevo eseguire l' incisione dopo il trattamento chimico,  sarebbe risultato di colore grigio alluminio , ma non volevo avesse un impatto diretto e vistoso che , forse,  avrebbe rovinato l' equilibrio e la pulizia del  insieme .
Il logo si vede,  è discreto e si integra bene .
Un bel primo piano dei piedini e del sistema di smorzamento vibrazioni realizzato tramite supporti in gomma , regolabile e implementabile anche con punte e sottopunte .
Nel caso si volessero usare le punte , quest' ultime risulterebbero interne al piedino, mentre la sottopunta sarebbe realizzata nello stesso diametro del piedino integrandosi perfettamente nel insieme e risultando discreta .... in pratica così :

braccio Jelco SA-750L
Il braccio da 12 della Jelco , sigla SA-750L , è braccio davvero bello costruito molto bene e che si è dimostrato un ottimo componente in abbinamento al Denon DP-80 .
Un po critico nel abbinamento con le testine, caratteristica comune a tutti i bracci da 12  , la migliore scelta di una testina a "prezzo umano" è ricaduta guardacaso sull 'intramontabile Denon DL-103....( usando il braccio da 12" viene ridotto leggermente l'errore di lettura, ma ciò aumenta di molto l'inerzia del braccio e richiede l'utilizzo di testine a bassissima cedevolezza ormai rare es. Denon DL-103, Ortofon SPU, Ikeda 9 e poche altre, per lo più storiche, con cedevolezza di 6-8 cu)
Purtroppo, come gia detto,  le immagini non rendono giustizia alla bellezza di questo sistema !  la base è un componente eterno e ospita un ottimo giradischi a trazione diretta supportato da un altrettanto ottimo braccio e da una delle testine più famose e apprezate mai realizzate , insomma un delizioso connubio capace di regalare un ascolto davvero superbo !!    Dimenticavo.... il sistema così composto pesa circa 25 Kg ...





Copyright © 2007 - 2017 ARG.audio  All Right reserved, name and brands are of respective owners. On line 20/09/2007
                                                    Argenti  Imp.  Partita iva 07532050965
Torna ai contenuti | Torna al menu