Leak Stereo 60 - ARG-audio sito

Vai ai contenuti

Menu principale:

HI-FI e Vintage > Vintage
Leak Stereo 60          restauro
Leak stereo 60 front.
Dati Tecnici :

Potenza massima 8 Ohm : 30 watt  0,44%  THD
Valvole usate : 3 x ECC83 , 4 x EL34 , 1 x GZ34
Sensibilità : 125 mV  rms
Distorsione IM : 3,15 % a 10 Watt
Damping : 17,7
Tensione :  da 205 a 245 Vac

Questo Leak Stereo 60 aveva l' induttanza di filtro bruciata , ma chi ha tentato il ripristino non ha cercato di capire il prechè di tale guasto, si è limitato " solamente" ad una modifica al circuito per ovviare a questo problema...
Come è facile intuire i problemi non sono stati risolti, ma in compenso ne hanno creati altri...  fortunatamente anche se i trasformatori hanno sofferto non si sono guastati , questo è la riprova che sono componenti ottimi .
induttanza leak stereo 60
Ecco l' induttanza bruciata affogata in un miscuglio catramoso davvero antipatico .
Una volta rimossa l' induttanza dalla sua sede ho provveduto a farne rifare una identica sia nelle dimensione che nelle caretteristiche tecniche, successivamente l' ho ricollocata nel suo contenitore dove ho poi versato della resina bicomponente al posto della soluzione catramosa originale .
guasto leak stereo 60


A lato alcune delle modifiche posticce che hanno utilizzato per risolvere i problemi , ma coma è ben visibile non hanno risolto nulla ...anzi...
ripristino condensatori Leak stereo 60
condensatori nuovi leak stereo 60
Il problema era davvero " semplice " : i condensatori di alimentazione erano in perdita e avevano una corrente di fuga elevata e una bassa capacità rispetto al nominale.
Per non rovinare l' estetica   ho dovuto tenere i vecchi contenitori  andando a svuotare i due condensatori originali :  Questi, a differenza dei condensatori nuovi usati sullo Stereo 20 che hanno un' altezza simile a quelli originali, sono decisamente più alti e in commercio non si trova nulla si simile.
Al suo interno hanno preso posto due condensatori Snap-In nuovi e sono anch'essi stati fissati tramite resina epossidica bicomponente .
leak stereo 60 revisionato
Come spesso accade chi interviene su queste elettroniche sostituisce tutte le resistenze a caso e con diversa tipologia: da carbone a metalliche ... sbagliatissimo  oppure si va a modificare il circuito perchè cosi "suona meglio" ...sbagliatissimo !!!
Volendo fare un esempio ... se si compra una macchina d' epoca è perchè piace tale tipologia di veicoli e perchè si ha una passione e come tale va sposata , ovvero , su un veicolo simile non si montano cerchi in lega al ultimo grido super fighi con la scusa che l' auto è più bella e va meglio : ti tieni i cerchi in lega originali .
Se vuoi i cerchi in lega alla moda con gomme da 275/30-20 , ti compri una macchina moderna e non rovini una macchina d'epoca con interventi stupidi : il valore di una macchina d' epoca sta proprio nella sua originalità e conservazione .
E' anche vero che su certi veicoli d' epoca intervengono in modo pesante con le più svariate elaborazioni motoristiche e meccaniche, ma quelli sono esercizi di stile effettuati da professionisti , qui in queste elettroniche non vedo nulla di tutto cio, vedo solo interventi posticci che ne peggiorano la situazione.

L' unica  "modifica " accettabile è la sostituzione dei condensatori che possono pregiudicare il funzionamento per limiti di età , e dove possibile tenere addirittura il contenitore e al suo interno montare quello nuovo .
Qui a fianco i lavori procedono e dopo avere tolto le resistenze metalliche da 3 watt  , ho provveduto a montare i nuovi condensatori catodici e di accoppiamento che in questo caso sono dei Jensen .


Il lavoro teminato con le nuove resistenze simili alle originali ( e selezionate ) e i nuovi conensatori  catodici , di alimentazione e di accoppiamento oltre a quelli per la CR.  , le valvole dove necessario sono state sostituite

L' amplificatore ha ripreso vita in tutta sicurezza e senza il timore di problemi futuri
Copyright © 2007 - 2017 ARG.audio  All Right reserved, name and brands are of respective owners. On line 20/09/2007
                                                    Argenti  Imp.  Partita iva 07532050965
Torna ai contenuti | Torna al menu