Jamma Cab - ARG-audio sito

Vai ai contenuti

Menu principale:

by ARG-audio > Elettronica
Jamma Cab ....  Mame !

Quanti di noi degli anni 70-80 abbiamo sognato di avere a casa nostra un gioco da bar, della sala giochi , insomma un cabinato con i nostri giochi preferiti con cui giocare fino allo stremo, senza aspettare la "libera uscita" e sopratutto senza lapidare la paghetta del fine settimana....
Sono ormai passati vari lustri da allora, ma mi sono comunque voluto togliere quel sassolino dalla scarpa e i miei figli mi hanno dato la scusa giusta.... a Natale 2016 ha preso forma il mio cabinato Mame , anzi il Cabinato dei miei figli ! così al posto di regalare la solita console preconfezionata, ho regalato un gioco con il sapore di altri tempi  fatto da me.



MAMECAB
.... ovvero  un cabinato con rimossa l'elettronica originale e installato un personal computer con sopra configurato l'emulatore MAME. Tale PC è interfacciato al monitor e ai comandi originali del cabinet con una scheda denominata "Jamma to PC" e monta un particolare software (detto frontend) che permette di scegliere tra più giochi installati sull'HD. In questo modo è possibile utilizzare un unico cabinato per giocare con migliaia di giochi diversi.
E' uno spin-off  rispetto a quello di cui mi occupo , ma sempre in tema con l elettronica. vediamo ora le varie fasi .
Il lavoro è stato lungo: ho dovuto in pratica restaurarlo tutto e introdurre delle modifiche per aggiornarlo al progetto .  
La prima fase era recuperare l' interfaccia Jamma to PC , in seconda battuta un PC .
I PC usati si trovano con facilità, così ho puntato su un quadcore Intel , un Dell OptiPlex con 4Gb ram e 320 Gb di HD  sovradimensionato per l' uso, ma va bene così...
Il PC è stato configurato con Maximus Arcade come Front end e Mame con ben 7500 giochi ! , mentre per la sezione audio ho " tagliato corto " : non mi serviva una qualità eccelsa o audiophile , mi bastava sostituire la cassettina da citofono con una sezione stereo abbinata a due casse da 165mm ( da autovettura, ciare 2 vie ) anni luce rispetto all' origine e poste nella parte superiore del cabinato e non più internamente.
L' amplificazione è ricaduta su un Lepy LP-2020A, un compatto classe T " a mandorla" con sezione equalizazione compresa e con una potenza di 20 watt canale ( dichiarata rispetto a cosa non si sa...).
C'è da dire che questo piccolino mi ha piacevolmente sorpreso: va veramente bene e ha una potenza adeguata, anzi troppa.... è in uso al 40% .
La sorgente è ovviamente il PC  , tramite la presa Jack presente nel retro.
Diciamo che a questo punto il cuore era terminato e a tavolino rispondeva egreggiamente.
Passando direttamente al cabinato ho da prima revisionato l' elettronica del monitor , un Hantarex MTC 9000 che aveva grossi problemi : sostituiti tutti i condensatori e alcune resistenze che erano palesemente cotte , ho sostituito anche il trasformatore AT che non era il suo originale, ma un componente messo a caso ( normale manutenzione in un prodotto dato a noleggio nei bar ) , difatti aveva una tensione del cinescopio spropositata 28K !! , e avevano fatto anche delle modifiche sulla PCB per poterlo montare , sostituiti anche i finali video. Trovato il il trasformatore esatto in base all' elettronica montata e in base al cinescopio ( un Orion ) , ho dovuto anche realizzare una giunzione a massa che nel ricambio non era presente ,ma sullo schema e in origine si.
Anche il collegamento del alta tensione sullo zoccolo del cinescopio era fatta a muzzo : in pratica il filo era stato fatto passare nel' occhiello e chiuso a mano..ottimo direi !!



Ripristinata la PCB, alloggiato il trasformatore AT nuovo e rifatto i collegamenti  sono passato alle regolazioni varie del cinescopio .
Anche l' alimentatore, un Hantarex US250 è stato rivisto per assicurargli una giusta affidabilità nel tempo , sostituiti alcuni condensatori mi sono accorto che la molletta che teneva il TR di potenza ancorato al dissipatore era rotta ... in pratica il TR non era a contatto con il dissipatore e andava sicuramente in contro a morte sicura.
Ho fatto semplicemente un foro e messo la classica vite da 3mm dopo aver sostituito la pasta termoconduttiva.



Rifatto anche tutto l' impianto elettrico e introdotto una presa VDE con filtro rete più una ciabatta per poter collegare tutte le nuove utenze .
Tutta la parte elettronica era conclusa , rimaneva solo da dedicarmi al cabinato e alla console pulsanti.
Rimossi i vecchi joystick e i relativi pulsanti ,ne ho ordinato di nuovi , ma come era facile intuire i fori dei nuovi joystick non combaciavano con la vecchia predisposizione .
Dal momento che il vecchio supporto andava rivisto e rifatto e sopratutto riverniciato, ho chiuso i vecchi fori tramite saldatura a Tig e ne ho fatti di nuovi, come nuovi sono anche i fori del Player 1 e Player2 e l' inserimento crediti posto in mezzo ai due che in origine non c'era : è stato messo per comodità altrimenti occorre inserire una  moneta nella gettoniera per poter avere i crediti necessari per giocare ....



Non era l' unico pezzo da riverniciare, anche la gettoniera e la cassettiera dovevano seguire un ripristino dedicato.
Smontato e sverniciato tutto , ho sabbiato i particolari che poi sono stati fatti verniciare a polvere per un risultato più duraturo.



Mentre attendevo i particolari verniciati, mi sono dedicato alla nuovo grafica.
Lateralmente al cabinato ho fatto realizzare due grafiche di Sonic the Edge Hog  in PVC adesivo , lo stesso che si usa per i veicoli : costa di più, ma è molto più duraturo nel tempo.
Per quanto riguarda la grafica della console pulsanti, ho  invece preferito percorrere una strada differente: ho realizzato la grafica e poi l' ho fatta stampare su plexiglass ... i disegni sono protetti dal usura ( sono sottostanti ) e appaga di più l' occhio


Stesso discorso per il vetro del monitor che era mancante .... , rifatta anche la cornice interna del monitor e vari particolari in legno del cabinato che erano rotti o mancanti o semplicemente per accogliere le nuove modifiche.  Sotto le foto del il prima e il dopo ......



Dopo ....



E qui siamo arrivati a " 30 " .... fatto anche il " 31 " ....  ho preso due sgabelli e li ho fatti verniciare in carrozzeria nei colori del cabinato, ovvero azzurro e rosso ...








Copyright © 2007 - 2017 ARG.audio  All Right reserved, name and brands are of respective owners. On line 20/09/2007
                                                    Argenti  Imp.  Partita iva 07532050965
Torna ai contenuti | Torna al menu