B&O beogram 7000 - ARG-audio sito

Vai ai contenuti

Menu principale:

HI-FI e Vintage > HI-FI
B&O  Beogram 7000          riparazione-revisione
beogram 7000 front.
Dati Tecnici :

Prodotto: 1992 - 1996
Velocità: 33 - 45 giri
Velocità deviazione <+/- 0,2%
Wow e flutter, DIN <+/- 0,06%
Rumble DIN ponderate> 80 dB
Rumble DIN non ponderata> 55 dB
Alimentazione elettrica:
5981: 220V
5985: 240V
Consumo: <10 W
Dimensioni L x A x P: 42 x 7,5 x 32,5 centimetri
Peso 5.3 kg
Amplificatore  RIAA incorporato
Cartucca pickup Integrata MMC 2
Braccio tangenziale con OPP (Optimum Pivot Point)

Come molti giradischi Bang & Olufsen, Beogram 7000 è stato progettato con un braccio tangenziale, che ha garantito una traciiatura ottimale del vinile. Inoltre il sistema brevettato OPP (Optimal Pivot Point), in modo che il pick-up - MMC2 - non sia disturbato da vibrazioni.
Verso la metà degli anni 1990 il CD era diventato rapidamente un sostituto del vinile con molti nuovi album pubblicati solo in formato CD. Questo è il motivo per cui Bang & Olufsen ha cessato la produzione delle sue piattaforme giradischi, con Beogram 7000 è l'ultimo in una lunga serie di giradischi di alta qualità.
Beogram 7000 è fornito con una cartuccia pick-up MMC2 che pesava solo 1,6g - il peso più basso di qualsiasi cartuccia pick-up  e aveva. Il risultato fu una molto buona capacità di monitoraggio, con po 'di usura di registrazione e, in combinazione con la linea di contatto diamante nudo è stato assicurato il contatto ottimale con le pareti delle scanalature - per raccogliere le informazioni di musica piena. Il principio MMC - Moving Micro Cross - ha una separazione di canali, soprattutto in gamma bassa, una bassa distorsione e poca differenza tra i canali,  sono tutti elementi che contribuiscono in modo significativo alla qualità sonora raggiunta.
L'asse del braccio per il movimento orizzontale è posizionato dietro l'asse verticale e quindi dietro il centro del braccio di gravità. Se il perno per i movimenti orizzontali subisce vibrazioni, vibra anche la parte posteriore del braccio con contrappeso, mentre lo stilo rimaneva immune, perché al centro delle vibrazioni. La MMC è stato completamente integrato con il braccio e il peso ridotto della cartuccia ha fatto sì che la risonanza braccio potrebbe essere ottimizzato per il valore ideale di 10 - 15Hz.
La sospensione del pendolo isolati in modo efficiente il telaio interno con braccio e del piatto dal cabinet esterno per evitare che le vibrazioni di influenzare la riproduzione. La sospensione era costituito da tre molle e balestre e ha dato il telaio interno una risonanza intrinseca di 5-6 Hz.
Il funzionamento di Beogram 7000 era via Beolink 7000 . Il giradischi determinato automaticamente le dimensioni di registrazione e la velocità di riproduzione selezionata di conseguenza (33 o 45 giri.). Se nessun vinile è statoposizionato, la riproduzione non è inizia. È stato solo possibile abbassare la cartuccia pick-up se ci fosse un disco sul piatto. Quando si messa in funzione per Beogram 7000 da Beolink 7000 non si poteva per caso abbassare lo stilo al di fuori della superficie del disco. Impedendo il funzionamento non autorizzato del Beogram 7000, Bang & Olufsen ha dato la priorità sia per la conservazione della cartuccia pick-up e le dischi in vinile.
Beogram 7000 potrebbe idealmente essere utilizzato come parte di BeoSystem 7000
beogram 7000 interno
beogram 7000  guasto
Il giradischi in oggetto aveva un grosso problema meccanico: il piatto durante la riproduzione, tendeva a muoversi e o oscillare vistosamente... un comportamente davvero strano da osservare in un giradischi.
Aperto il contenitore e fatte le dovute osservazioni/prove sulla meccanica, ho individuato il guasto.
Il colpevole è risultato il supporto di scorrimento del perno piatto .
Questo particolare è fissato al plinto tramite stampaggio, ovvero viene fissato ed accoppiato al supporto tramite una pressa che deforma e allarga il metallo unendo meccanicamente di due oggetti .
E' una lavorazione "sicura" e per lo scopo per cui viene utilizzata direi che va bene, ma non è in nessun caso una scelta ottimale ed è soggetta a varie problematiche che possono insorgere con il tempo in base al lavoro che il particolare così lavorato andrà a svolgere.... Difati......
Il Supporto realizzato in ottone in cui si poggia e ruota il perno del piatto aveva preso gioco nella sua sede e non risultava più fissato stabilmente : si muoveva ....
Nel video sotto potete osservare quanto giocio c'era e quanto il supporto si muovesse.
Si è reso necessario quindi la rimozione di tale supporto che non sarebbe stato più recuperabile ed utilizzabile.

beogram 7000 modifica riparazione
Pezzi di ricambio non ne esistono e per questo particolare non sono mai esistiti....
La strada ovvia per riparare questo giradischi era quella di realizzare ex-novo il pezzo e di provvedere ad un nuovo tipo di fissaggio dello stesso sul plinto in modo da garantire un migliore accoppiamento e di rendere tale supporto di lunga più affidabile del precedente originale.
Il nuovo pezzo realizzato in ottone con il tornio e qui a fianco in confronto con quello vecchio.
Questo supporto ha una tolleranza perno/supporto molto più stretta rispetto al originale che risultava molto blanda, inoltre potete osservare il "nuovo" sistema di fissaggio un classico bullone ( anche esso in ottone ) .
Con il nuovo sistema di fissaggio non si avranno mai più questi problemi !! inoltre si può notare che al centro del supporto vi è un "grano" : internamente al supporto , appoggiato sul grano, c'è una pastiglia di teflon su cui poggia il perno del piatto .
Tramite il grano si può regolare l' altezza del piatto.
Terminato questo passaggio rimaneva da revisionare la parte elettronica.
Alla B&O , devo dire , sono molto affezzionati ai condensatori elettrolitici....li piazzano ovunque anche con valori da 0,22 uF sul segnale...e neanche bipolari, ma comunissimi polarizzati .  Sicuramente questo tipo di economia industriale va a discapito delle prestazioni sonore.
La parte relativa al controllo funzioni giradischi è stata rivista e aggiornata, ma l' interesse maggiore l' ho voluto dare alla scheda Riia presente che "soffriva del male" sopracitato.
Tolti tutti i condensatori elettrolitici , ho utilizzato dei Wima plastici sul segnale mentre sulle alimentazioni degli Oscon Sanyo .
Terminati gli interventi ho tarato nuovamente la meccanica ( operazione non propriamente simpatica )
Le modifiche del supporto e dell' elettronica hanno portato molti benefici a livello sonoro .... restituendo una riproduzione più accurata , fedele e maggiormente musicale rispetto a prima.
Copyright © 2007 - 2017 ARG.audio  All Right reserved, name and brands are of respective owners. On line 20/09/2007
                                                    Argenti  Imp.  Partita iva 07532050965
Torna ai contenuti | Torna al menu