Arcam A60 - ARG-audio sito

Vai ai contenuti

Menu principale:

Vintage
Arcam  A60          revisione



Dati tecnici :

Potenza in uscita: 40 watt per canale su 8Ω (stereo)
Risposta in frequenza: da 20Hz a 20kHz
Distorsione armonica totale: 0,2%
Fattore di smorzamento: 45
Sensibilità di ingresso: 0,1 mV (MC), 2 mV (MM), 100 mV (linea)
Rapporto segnale-rumore: 63dB (MC), 70dB (MM), 85dB (linea)
Dimensioni: 450 x 255 x 60 mm
Peso: 5 kg
Anno: 1976
L'amplificatore Arcam A60 offre una qualità del suono di prim' ordine e funziona con una leggendaria affidabilità.
L'A60 , con la sua sezione phono , può accettare qualsiasi testina sia a bobina magnetica o mobile. La testina può essere abbinata in modo ottimale con l'aggiunta di un modulo di caricamento commutabile e, nel caso di una testina a bobina mobile a bassa uscita, la scheda di preamplificazione MC 60 montata internamente.
Tutti gli ingressi della A60 hanno margini di sovraccarico elevati in modo che quasi tutte le sorgenti di ingresso possono essere accettate senza distorsioni. E' presente anche un filtro ad alta frequenza inseribile per ridurre il rumore dei graffi sui vecchi dischi e il rumore FM stereo sui sintonizzatori.
I controlli dei bassi e degli acuti sono stati progettati in modo che le carenze in alcuni piccoli altoparlanti e Testine potrebbero essere corrette senza colorazione della banda delle frequenze medie. Tutte le prese di ingresso hanno contatti placcati in argento di alta qualità per il minimo rumore.
Gli altoparlanti sono collegati tramite morsetti a vite per impieghi gravosi che possono accettare fili spelati o spine banana da 4 mm. Sebbene le prese degli altoparlanti siano collegate direttamente alle uscite dell'amplificatore per ottenere la migliore qualità possibile del suono, sono anche montate uscite commutate che consentono di scollegare gli altoparlanti quando le cuffie sono collegate.
Le uscite di registrazione del nastro sono fornite da entrambe le prese ausiliarie e a nastro, corrispondenti agli ingressi di entrambi i registratori cassetta e bobina-bobina. Il pulsante del nastro consente il monitoraggio della sorgente / del nastro del segnale quando si utilizza un registratore con testine di registrazione e riproduzione separate, mentre i controlli di livello di riproduzione preimpostati sono impostati in modo che i livelli A e B possano essere equalizzati.
La sezione dell'amplificatore dell'A60 è progettata per garantire una riproduzione senza distorsioni compatibile con  altoparlanti con un'efficienza da moderata a elevata negli ambienti di ascolto domestici più esigenti. La potenza massima è tipicamente di 40 watt per canale in altoparlanti da 8 ohm. La protezione elettronica nella potenza di uscita garantisce la protezione da eventuali carichi errati o cortocircuiti.



Questo esemplare di Arcam A60 ha subito una revisione molto accurata, ovvero sono stati sostituiti i condensatori di alimentazione principali , alcuni condensatori secondari e sul segnale , pulizia dei potenziometri,regolazione stadio finale e pulizia generale.
Potete osservare la configurazione originale con i condensatori di alimentazione "sdraiati" direttamente sulla PCB.
I condensatori di alimentazione scelti per sostituire gli originali ormai stanchi sono degli ottimi Elna serie Low Profile  da 10.000 uF 50V  di gran lunga migliori rispetto a quanto utilizzato precedentemente.
Sono stati anche sostituiti alcuni condensatori elettrolitici sul percorso del segnale: un esempio sono i due condensatori quadrati "rosso mattone" che sono ora in poliestere da 1uF in sostituzione a normali elettrolitici polarizzati , mentre per sostituire condensatori sul percorso del segnale con capacità superiore a 2,2uF , ho utilizzato dei condensatori bipolari .
Dopo aver sostituito i restanti condensatori di alimentazione secondari nello stadio finale, riuscendo a trovare degli ottimi Philips assiali simili agli originali, ho provveduto alla regolazione dello stadio finale secondo i valori e la procedura riportata dal service manual Arcam.
L' amplificatore ha ripreso vigore riuscendo a dare un pizzico in più grazie ai nuovi condensatori sia sul percorso segnale che di alimentazione, ma sopratutto grazie a un taratura dello stadio finale fatta con esprema cura visto che prima era totalmente fuori specifiche .
Copyright © 2007 - 2017 ARG.audio  All Right reserved, name and brands are of respective owners. On line 20/09/2007
                                                    Argenti  Imp.  Partita iva 07532050965
Torna ai contenuti | Torna al menu